Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa

​Verdura di stagione: ecco quella di febbraio

Scoprite cosa mettere nel vostro carrello della spesa!

Cosa offre la natura per la spesa di febbraio? Ecco un elenco della verdura di stagione da mettere in tavola nel mese degli innamorati!

Tra le verdure di stagione da consumare nel mese di febbraio troviamo: barbabietole, broccoli, carciofi, cardo, catalogna, carote, cavoli, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo verza, cavolini di Bruxelles, cicoria, crauti, finocchi, indivia, lattuga, porro, radicchio rosso, rapa, spinaci, topinambour, valeriana, cipolle, sedano e bietole.

In particolare, per depurarsi nel mese di febbraio non potranno mancare sulla tavola i finocchi, ma anche i cavoletti di Bruxelles. Si potrà inoltre consumare il topinambur, utile per preservare e ripristinare la regolarità intestinale. Sulla tavola non dovrà mancare un’insalata depurativa di porri, carote e rape.

Tra le verdure da scegliere a febbraio ci sono anche cicoria, dalle proprietà disintossicanti e il cardo, protettivo nei confronti dei reni e del fegato. A fine mese si potranno consumare le foglie del tarassaco.

Barbabietola rossa. Viene anche chiamata rapa rossa. E’ un tubero ricco di fibre, sali minerali e vitamine B e C. E’ una verdura di febbraio di cui si può mangiare praticamente tutto: foglie, radici e tubero.

 

Bietola. Contiene tanta vitamina C, clorofilla e carotenoidi. E’ una miniera preziosa di antiossidanti naturali utile a prevenire la comparsa di patologie tumorali.

 

Broccoli. Vitamine, sali minerali e antiossidanti. I broccoli vengono considerati una delle verdure invernali più salutari di tutte. Secondo le più recenti ricerche scientifiche, infatti, questa verdura può migliorare e non poco le condizioni di salute favorendo in riequilibrio della flora intestinale, migliorando la qualità dei tessuti ossei e del cuore.

 

Cavoli. Cavoli, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles e verza sono ricchi di vitamina C, magnesio, zolfo, calcio, fosforo e rame, oltre che essere un’ottima fonte di vitamina B e vitamina E.

 

Cicoria. Aiuta la concentrazione e migliora la qualità del sonno. La cicoria contiene cicorina, inulina e tanti sali minerali che favoriscono il corretto funzionamento di fegato, reni e intestino.

 

Cime di rapa. Sono un’ottima verdura di febbraio perché contengono tantissime proprietà antiossidanti, sali minerali e vitamine.

 

Radicchio. E’ una verdura invernale ricca di sali minerali come potassio, magnesio, fosforo, calcio, zinco, vitamina B, C, E, K. Ha pochissime calorie e viene consigliato anche a chi soffre di psoriasi. E’ un ottimo alleato per chi ha problemi con il diabete ed è ricco di antiossidanti.

 

Spinaci. Sono una verdura invernale ricchissima di proprietà benefiche. Uno studio dell’Università dell’Arizona ha dimostrato che gli spinaci contengono almeno 13 differenti elementi anti-ossidanti e aiutano a prevenire le malattie tumorali.