Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa

Le origini di Milano Marittima

La storia di Milano Marittima è una storia speciale e assolutamente affascinante... Scopritela in questo articolo!

La nascita di Milano Marittima

La storia di Milano Marittima è una storia speciale e assolutamente affascinante. La sua fondazione risale al 1907, quando alcuni industriali della borghesia milanese concordarono con l’amministrazione di Cervia, la costruzione di una città ex novo.

Il desiderio di fondo, per queste persone, era di avere a disposizione una località che somigliasse al capoluogo lombardo in cui trascorrere pacificamente i propri mesi estivi, continuando a mantenere le quotidiane abitudini cittadine e uno stile di vita sempre ricercato.

Questo proposito non poteva che essere accolto e gradito agli amministratori della zona, che dovevano risolvere la presenza di un terreno completamente abbandonato e bisognoso di una completa bonifica.

Nel 1911 nasce così la "Società Anonima di Milano Marittima per lo sviluppo della spiaggia di Cervia" frutto di questo ambizioso accordo, in cui gli industriali di Milano si impegnavano a bonificare la zona e ripopolarla con abitazioni, giardini, costruzioni e parchi per farne una cittadina balneare di tutto rispetto.

Ecco spiegato il nome di una delle più note località della Riviera Romagnola, entrata con il tempo, nel cuore di tutto il centro e nord Italia: una piccola Milano sul mare.

Il progetto, affidato al famoso pittore cartellonista Giuseppe Palanti, consisteva nella messa in opera di un insieme di piccole e graziose ville in pieno stile liberty, dotate di accesso diretto alla spiaggia e circondate da un’affascinante pineta, al fine di creare una vera e propria Città Giardino: piccoli gioielli curati nei dettagli, che andavano a esaudire i desideri degli industriali milanesi e a risolvere un’emergenza ambientale della Riviera Romagnola.

Il boom di Milano Marittima

Negli anni successivi prese piede uno sviluppo urbanistico davvero virtuoso, che venne temporaneamente rallentato dapprima per opera della Prima Guerra Mondiale. Nel 1927, grazie a Milano Marittima, Cervia ottenne il riconoscimento di "Stazione di Cura, Soggiorno e Turismo", tramite decreto ministeriale. Da questo momento, riprese lo sviluppo urbanistico e architettonico della zona balneare, con la prima comparsa di alloggi turistici, come alberghi e colonie e i primi ristoranti. La crescita fu veloce fino all’inizio della Seconda Guerra Mondiale. Dopo questo ennesimo momento di stallo, vi fu una definitiva accelerata nella crescita della località costiera, che la rese nota e ambita da tantissimi turisti.

Di tutte le villette costruite ad inizio Novecento, è ancora possibile ammirare la villa di Palanti, un’opera notevole con tutta la sua particolarità architettonica, ma soprattutto estetica.

Negli ultimi decenni, Milano Marittima ha continuato il suo sviluppo e si è affermata sempre più affermata come polo di attrazione turistico e come modello per le località balneari circostanti.

Al Kalumet Molo Nord di Milano Marittima

Dal 1912 la fama di Milano Marittima dunque è cresciuta esponenzialmente, divenendo una delle mete più trendy e richieste dai turisti, amanti della vita notturna e dei locali glamour. Regno dei vip, nel 2015 ha ottenuto la nomina di spiaggia ufficiale dell’Expo: un grande traguardo per una visibilità massima.

Milano Marittima è certamente una località imperdibile, sia che si vada alla ricerca dello sfrenato divertimento nei locali più glamour di Italia, sia che si voglia godere della bellezza e delle specialità della meravigliosa Riviera Romagnola.

Noi siamo proprio a Milano Marittima, affacciati su un evocativo scorcio del litorale. Qua è possibile rilassarsi e gustare le nostre prelibatezze a base di crudo di mare, oltre ai veri e propri capolavori a base di ottimo pesce ai quali i nostri chef danno vita, partendo da materie prime eccellenti.

Pubblicato il: ore 3:01

Categoria: News