Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa

Fichi: 4 cose da sapere per utilizzarli in cucina

Protagonisti di questa stagione, da sempre ottimi per marmellate.. Ma c'è tanto di più da sapere!

Fichi, fichi, fichi: è il loro momento! Tutti li vogliono e tutti li cercano… E in cucina sono i veri protagonisti!
Marmellate, torte, piatti salati.. È possibile inserirli in una grande varietà di piatti…. Ma attenzione, quando si ha a che fare con questo frutto, ci sono alcune regole ben precise da tenere in considerazione.. Eccole:

1. Sceglierli bene

Per essere sicuri che i fichi siano freschi e buoni, vanno scelti quelli con il picciolo sodo, con la buccia sottile e senza ammaccature.. Da utilizzare anche come elemento decorativo nei piatti!

 

2. Conservarli nel modo corretto

I fichi in frigorifero non durano più di tre giorni, per questo è bene, al momento dell’acquisto, prenderne solo la quantità necessaria.

 

3. Preparare quintali di confettura

La confettura di fichi, oltre ad essere deliziosa, si mantiene a lungo e, grazie alla buccia del frutto, ricca di pectina, rimane densa e nutriente nel tempo!

 

4. Sperimentare varie ricette

Le classiche ricette che comprendono i fichi sono i dolci come le crostate o altri tipi di torte… Ma avete mai provato ad utilizzarli nei vostri piatti salati? Provate ad abbinarli al prosciutto crudo o, perchè no, alle acciughe!

 

Ma non è finita qua: dato libero sfogo alla vostra fantasia.. I fichi sono davvero versatili e si adattano a molti piatti.. Provare per credere!

Pubblicato il: ore 12:30

Categoria: News